E-Commerce: quale modello di business scegliere ?

e-commerce-platforms

 

Il commercio online è un mondo sempre più apprezzato dagli imprenditori italiani.

Tecnicamente, consente di moltiplicare i canali di vendita con costi contenuti e rese interessanti.

 

L’errore più comune, però, è credere che avere successo con un E-Commerce sia semplice. Purtroppo non è così, o meglio, non basta lanciare online un negozio ed aspettare che lavori per noi sin da subito.

 

Prima di lanciare un nuovo progetto è sempre bene pianificarne l’andamento ed avere le idee chiare. Non cedete alla tentazione dell’improvvisazione.

I modelli di business applicabili ad un negozio online sono molteplici e di seguito potrai osservarne i principali:

 

MODELLO TALL: L’azienda rivende ad un prezzo fisso merce che produce o compra da terzi

 

MODELLO MARKETPLACE: L’azienda propone all’interno del suo E-Commerce prodotti di altri. Il guadagno è una percentuale sulle vendite.

 

MODELLO A DEAL: I prodotti o servizi possono essere acquistati ad un prezzo super competitivo solo in un’arco specifico di tempo. Spesso, tali vendite, sono caratterizzate da un conto alla rovescia.

 

MODELLO AD ASTA: I prodotti non vengono venduti ad un prezzo fisso ma verrà acquistato da colui che propone la migliore offerta allo scadere dell’asta.

 

Dopo aver ben chiaro il modello di business da acquistare, sarebbe utile fare altre 2 considerazioni:

 

Non tutti i prodotti hanno un mercato online

Nonostante la natura di E-Commerce, per vendere, bisogna comunque saper vendere.

 

Se hai un E-Commerce le cui vendite non ti soddisfano o se hai in mente un progetto da lanciare online ed hai bisogno di aiuto, contattami pure.

Insieme realizzeremo una nuova storia di successo.

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *