• info@riccardodirazza.com
  • (+39) 351 903 62 26

Può il Brand Positioning salvare te e la tua Azienda dal fallimento?

Fare brand positioning è necessario per tutte le aziende che ambiscono al successo.

Ma com’è possibile entrare a fondo nella mente dei nostri consumatori?

Se un business non ha solide fondamenta, il fallimento è dietro l’angolo e i punti di debolezza, prima o poi, verranno scoperti dei competitor e si verrà, inesorabilmente, battuti.

Qualunque azienda voglia avere successo, dunque, ha assoluta necessità del brand positioning. Non contano le dimensioni aziendali.  Anzi, per una realtà piccola e semi-sconosciuta posizionarsi è ancora più importante perché, a differenza delle multinazionali, le aziende piccole hanno poche risorse da investire in pubblicità e quindi non possono assolutamente permettersi sprechi.

Il motivo per il quale anche tu hai bisogno di fare brand positioning per la tua azienda è molto semplice.

Il Brand, ovvero la marca, è il fondamento su cui poggia un azienda.

Investire in strategie di marketing, senza avere un posizionamento efficace e coerente con la propria identità, significa sperperare il proprio budget in azioni confuse e prive di ogni minima possibilità di successo.

 Oggigiorno, è quasi impossibile riuscire ad essere gli unici sul mercato ad offrire un determinato servizio o prodotto. Proprio per questo, è necessario posizionarsi  nel migliore dei modi.

Dobbiamo ricordarci che il marketing si fa innanzitutto nella mente dei consumatori ed è proprio nelle loro menti che dobbiamo lavorare per trovare uno spazio in cui inserirci, individuando la nicchia di mercato adeguata, ma soprattutto, lavorando su un positioning che ci renda unici agli occhi dei nostri potenziali clienti

Per mettere in atto una strategia di brand positioning adeguata ed efficace ci sono tre passi indispensabili:

  • identifica i tuoi competitor e analizza il loro posizionamento

  • trova una nicchia di mercato in cui inserirti: l’obiettivo, infatti, dovrebbe essere quello di diventare leader nel tuo settore. Bisogna, però, fare attenzione che il nostro mercato non sia troppo saturo o, viceversa, che ci siano abbastanza persone disposte a spendere dei soldi per un determinato servizio o prodotto. Una volta individuata la nostra nicchia, dobbiamo specializzarci.

  • Individuare e puntare sulla nostra Unique Selling Proposition: non dobbiamo fare altro che chiederci qual è il nostro valore aggiunto, la nostra peculiarità, quella caratteristica che abbiamo solo noi. La USP (Unique Selling Proposition) è quella caratteristica unica che rende il nostro prodotto o servizio migliore rispetto a quello degli altri. Non in valore assoluto ma relativamente al fatto di essere diverso quindi di poter andare a intercettare le esigenze specifiche di un target o garantire un particolare vantaggio che i nostri competitor non sono in grado di offrire. Ed è proprio la nostra USP a rendere il nostro prodotto vincente. Ed è su quest’elemento che dobbiamo puntare per essere sicuri di posizionarci in maniera efficace nel nostro mercato di riferimento.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Sai che in Italia chiudono, in media,  circa 390 Aziende al giorno? Inoltre, il 95% delle Imprese italiane non superano i primi 3 anni di attività.

Se vuoi scoprire ed imparare cosa fare per evitare questa tragica fine, iscriviti subito alla mia newsletter. Riceverai solo consigli utili e strategie concrete e testate.

Iscriviti ora.

Riccardo Di Razza è un marchio proprietà di Publiservice.
V.le J. F. Kennedy n° 3 – 80125, Napoli.
info@riccardodirazza.com
(+39) 351 90 36 226